Come allenarsi d’estate

outdoor bike

L’estate spesso rappresenta lo stop alle nostre sedute di allenamento, i corsi chiudono e molti dei nostri compagni sono in vacanza. Inizialmente può sembrare piacevole e salutare un po’ di riposo ma dopo poco tempo si inizia a sentir odor di ruggine!
Non tutto è perduto però, potremo infatti utilizzare il tempo libero a disposizione per colmare le nostre lacune più gravi! Fondamentale è capire quali esse siano!
Nonostante il discorso valga sia per le abilità tecniche che atletiche, la priorità, come sempre, andrà al gesto specifico.

Probabilmente avremmo passato il resto dell’anno dietro ai bilancieri per aumentare forza e potenza, oppure avremmo trascorso una marea di ore a colpire il sacco.
La pausa estiva potrebbe essere un buon momento per cambiare completamente tipo di lavoro! Il mese di Agosto (il più critico di norma) potremmo passarlo ad allenarci a corpo libero, vedendolo come un piccolo scarico articolare che per un breve periodo non potrà che far bene.
Durante la pausa estiva, infatti, sono solito suggerire ai ragazzi che seguo di mettersi un obbiettivo nuovo, generalmente con degli esercizi a corpo libero. Propongo loro, per esempio, di raggiungere un determinato numero di flessioni (pardon, piegamenti), trazioni etc.
Non solo, ad alcuni suggerisco di abbassare il loro tempo nei 100, 200, 400 o 4000 metri.
A chi usa molto i bilancieri con carichi importanti, ma anche a chi fa sport che prevedono parecchi salti come il basket o il volley, consiglio le attività acquatiche. E’ bene lasciar “respirare” di tanto in tanto le articolazioni e permetterle di muoversi senza alcun carico gravante.

Tendenzialmente per questo periodo dell’anno preferisco programmare attività a basso impatto nervoso, attività poco intense ma estensive. Questo per abbassare il carico sull’intero sistema (un anno dietro ai paio, un anno dietro ai suicidi o dietro gli squat pesanti… risulta tassante) e far lavorare ad un ritmo per nulla serrato il cuore. L’estate ben si presta a queste attività, una corsa nelle campagne o delle escursioni in bicicletta son facili da organizzare, anche in gruppo! Conosco ragazzi che hanno organizzato un tour di spiagge e cale in bicicletta, oltre a godersi una bellissima vacanza hanno fatto un eccellente lavoro per il sistema aerobico! Fondamentale per ogni sport la cui prestazione duri più di 3 minuti!

Le possibilità sono molteplici e tutto dipende da quali sono i vostri obbiettivi.
Non abbandonate il lavoro tecnico, di tanto in tanto fate della shadow boxing, tirate a canestro o qualsiasi sia il gesto della vostra disciplina.
Non dimenticate di divertirvi, l’estate dura poco!